Documentazione

In merito ad ogni documentazione, Studio Madil effettua:

  • Sopralluogo c/o il cliente, verifica della documentazione esistente e raccolta dati/informazioni
  • Redazione della valutazione e supporto all'ottimizzazione dei processi aziendali con l’obiettivo di minimizzare l’esposizione ai rischi lavorativi;
  • Procedura di data certa
  • Consegna ed illustrazione della documentazione elaborata
  • Indicazione di eventuali adempimenti da seguire fornendo supporto alla risoluzione delle criticità e assistenza e know-how per consentire il rispetto delle periodicità normative.

Elenco a titolo esemplificativo della Documentazione producibile:

 

DVR 

Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR): primo adempimento che deve essere redatto dal datore di lavoro di un’azienda al fine di valutare i rischi specifici cui i lavoratori sono esposti ai sensi dell’art. 17 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.

 

ALLEGATI "CLASSICI" DEL DVR

Il testo unico prevede all'art. 28 di valutare anche i rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato (secondo i contenuti dell’Accordo Europeo dell’8 ottobre 2004), quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza (secondo quanto previsto dal decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151), nonché quelli connessi alle differenze di genere, all’età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro.

 

ALLEGATI "SPECIFICI" DEL DVR

Il testo unico prevede inoltre nei vari titoli la valutazione di eventuali rischi specifici presenti nel luogo di lavoro come gli agenti fisici (es. rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici, radiazioni ottico artificiali , radiazioni Ionizzanti naturali e non), le sostanze pericolose (es. agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto), gli agenti biologi e le atmosfere esplosive.

 

PEE

Il Piano di Emergenza ed Evacuazione (PEE) deve essere redatto in aziende con un numero di persone presenti > 10 o soggette a rilascio del Certificato Prevenzione Incendi (CPI) da parte dei Vigili del Fuoco ai sensi del D.Lgs 81/2008 e smi e del DM 10/03/1998. Grazie all’esperienza maturata negli anni i nostri tecnici vi aiuteranno anche nell’organizzazione di prove di evacuazione al fine di testare le procedure da seguire in caso di emergenza dovuta alle più svariate cause (es. incendio, terremoto, alluvione).

  

CCI

Calcolo del Carico di Incendio (CCI): documento da produrre ai sensi del D.M. 09/03/2007 in fase di specificità o di progetto dello stesso

 

DUVRI

Documento di Valutazione dei Rischi da Interferenza (DUVRI): il Testo Unico prevede la redazione del DUVRI da parte dell’azienda committente in caso di presenza contemporanea e nello stesso ambiente di lavoro di lavoratori di ditte diverse. La predisposizione di tale documento, ai sensi dell’art. 26 D.Lgs. 81/08 e s.m. e i. è utile a promuovere la cooperazione e il coordinamento con imprese terze o lavoratori autonomi, operanti presso il sito del datore di lavoro committente, per affidamento di lavori, servizi e forniture.

  

POS 

Piano Operativo di Sicurezza (POS): il Testo Unico prevede che le aziende affidatarie ed esecutrici che svolgono l’attività in uno stesso cantiere redigano il POS secondo i contenuti indicati nell’art. 89 comma 1 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.

 

PSC 

Piano di sicurezza e coordinamento (PSC): il D.Lgs 81/2008 e s.m.i. prevede la redazione del PSC in caso di presenza di più ditte esecutrici nello stesso cantiere. ll piano è costituito da una relazione tecnica e prescrizioni correlate  alla  complessità dell’opera  da  realizzare  ed alle eventuali fasi critiche del processo di costruzione, atte a prevenire o ridurre i rischi per la sicurezza e la salute dei  lavoratori,  ivi compresi i rischi particolari di cui all’allegato XI,  con  specifico riferimento ai rischi derivanti dal possibile rinvenimento di ordigni bellici inesplosi nei cantieri interessati  da  attività  di  scavo, nonché la stima dei costi di cui al punto 4  dell’allegato  XV.

 

PIMUS

Piano di Montaggio, uso e smontaggio (PIMUS): documento da redigere in attività di cantiere in caso di utilizzo di ponteggi con conseguente lavoro in quota secondo i contenuti previsti dall’Allegato XXII del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.